Il meglio di Internet


Un signore entra in una pasticceria e dice al proprietario Mi chiamo Antonio

Un signore entra in una pasticceria e dice al proprietario Mi chiamo Antonio;
voglio ordinare una torta per il mio compleanno a forma di A.
Sara pronta lunedi mattina.

risponde il pasticciere.
Il lunedi mattina il cliente si presenta al negozio e vedendo la torta esclama Ha fatto la A maiuscola;
io ne volevo una a forma di a minuscola.
Il pasticciere gli promette di cambiarla.
Dopo tre giorni il cliente ritorna e dice Ha fatto una torta di colore verde;
io ne volevo una rosa!Con un non comune self
control il pasticciere promette di cambiarla ancora e dopo altri giorni il cliente torna al negozio.
Ecco qui.

dice il pasticciere
Una bella torta a forma di a minuscola di colore rosa!
E' veramente splendida!
La debbo incartare?
chiede il pasticciere soddisfatto.
Oh, non si preoccupi! La mangio qui. . .

Pubblicità

    Un tizio se ne sta tranquillo in sauna.
    Ad un certo punto squilla il cellulare
    Ciao cavo! senti ho visto una mia amica con un visone nuovo, guavda. . .
    un bijoux! Posso compvavmene uno anche io?
    Sai il mio e un po vecchiotto e malandato, 35 milioni, che faccio compvo?

    Mah, compra!
    Gvazie cavo e senti ho visto un fuovistvada nuovo della Mevcedes, una cosa stupenda, sai il nostvo lo abbiamo ovmai da piu di un anno. . .
    160 milioni, che faccio lo compvo?

    Va bene, compralo. . .

    Gvazie tesovo e senti un'ultima cosa.
    Il solitavio che mi hai vegalato e bello ma un po' piccolo, ne avvei visto uno di
    vi
    no, 540 milioni, che faccio lo compvo?

    Compralo!
    Gvazie sei vevamente un tesovo.
    Ti do un bacio e ci vediamo staseva a casa.
    Ciao amove!
    Ciao. . .
    Si rimette tranquillo e dice Mah, chissa di chi cavolo e sto cellulare. . .
    (Premesso che il fatto e accaduto qualche anno fa quando ancora nelle caserme non vi erano i computer ma solo le macchine da scrivere!)Caserma su piu piani.
    Piano terra uffici, secondo camerate e seminterrato garage e altri locali.
    In ufficio del Comandante una persona deve formalizzare una denuncia, chiamo il piantone, un carabiniere giovanissimo giunto in caserma da pochi giorni, e gli dico Prendi un foglio e mettilo in macchina!Lui prende in fretta e furia il foglio bianco, per far notare quanto fosse lesto e sveglio, si precipita per le scale del seminterrato correndo come un pazzo! Io e il cittadino denunciante ci guardiamo in faccia, senza capire cosa fosse accaduto.
    Poco dopo lo stesso risale le scale di corsa e si ripresenta in ufficio e, gli dico Ma dove sei andato?
    ?
    ?
    E lui soddisfattissimo A mettere il foglio in macchina, Maresciallo!!!