Il meglio di Internet


Un ingegnere neo laureato al Poli di Milano viene assunt

Un ingegnere neo laureato al Poli di Milano viene assunto in una grande ditta.
Il primo giorno si presenta al lavoro vestito da ingegnere (giacca, cravatta, valigetta 24 ore, HP nel taschino) e si presenta al suo capo reparto.
Quando questi lo vede, gli mette una scopa in mano e gli dice Cominci a spazzare il pavimento, quando avra finito passi lo spazzolone e tiri l'acqua.
Tornero questa sera a vedere se ha fatto un buon lavoro!
Come dice, scusi, lei vuole che io pulisca il pavimento?
!?
Certo.
Guardi, e facile passa la scopa da destra a sinistra e viceversa, cercando di pulire e di fare meno polvere possibile. . .
Al che, spazientito, il neo assunto replica Ma guardi che io sono un ingegnere, non posso fare questo lavoro!Il capo reparto resta un attimo inbarazzato, poi dice Ha ragione, mi scusi, avrei dovuto capirlo dall'abbigliamento.
Lei cominci a prendere in mano la scopa, io sbrigo una faccenda e poi arrivo a spiegarle come si fa!

Pubblicità

    Tre bambini stavano scommettendo su chi di loro aveva la miglior memoria.
    Io riseco a ricordare perfettamente
    si vantava il primo
    di quando la mia mamma mi allattava.
    Se chiudo gli occhi riesco ancora a sentire il calore del suo seno!
    Questo non e nulla
    replico il secondo
    io mi ricordo quando sono nato, quel tunnel scuro, il dottore che mi teneva per le gambe. . .
    Immaginate che io
    rispose il terzo
    mi ricordo di essere andato ad un picnic con mio padre ed esserne ritornato con mia madre. . .
    Il maresciallo, deciso ad informatizzare la sua piccola stazione dei carabinieri, va in un negozio ad acquistare un computer Comandante, questo personal e talmente potente che fara meta del suo lavoro!Il sottufficiale ci riflette e poi fa Ve bene, allora ne prendo due!